20151029-livorno-museo

LIVORNO, 29-10-2015: AL MUSEO DI STORIA NATURALE SI PARLA DI LUCE E BUIO

Giovedì 29 ottobre dalle 9.30, presso l’auditorium del Museo di Storia Naturale del Mediterraneo a Livorno (via Roma 234) si terrà un incontro dal titolo Luci e colori del futuro. L’evento, inserito nel calendario dell’anno internazionale della luce, vedrà la presenza di esperti che a vari titolo hanno a che fare con questo “elemento”.

20151029-livorno-museo

Avremo modo di ascoltare relazioni da

  • Patrizia Caraveo, Direttore dell’Istituto di Astrofisica Spaziale e Fisica Cosmica di Milano
  • Barbara Mazzolai, Coordinatore del centro di robotica dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Pontedera
  • Federico Giussani, fotografo specializzato in paesaggi notturni
  • Luciano Massetti, Primo tecnologo presso l’Istituto di Biometeorologia del CNR di Firenze, attivo in una rete di ricerca europea sulla luce artificiale notturna.

La giornata è coordinata dalla SAIT, sezione di Livorno, e dal progetto BuioMetria Partecipativa (associazione Attivarti.org).

Gli interventi degli esperti saranno concentrati nella mattinata, a partire dalle 9.30.

Qualora i partecipanti fossero poi interessati a ulteriori dettagli sugli argomenti condivisi tramite le presentazioni, sarà possibile verificare il miglio modo per proseguire il confronto, o tramite incontri di approfondimento nel corso dello stesso pomeriggio, sempre presso il Museo, o in forma che sarà concordata.

La partecipazione all’incontro è libera e gratuita. Per motivi organizzativi è gradita conferma della partecipazione all’indirizzosait.sezlivorno@gmail.com

Per vedere come raggiungere il museo, potete consultare la pagina apposita.

Articolo originale pubblicato su Attivarti.org

Altri link sull’argomento su:
Unione astrofili Italiani
IYL2015.INAF
quiLivorno.it

Posted in Attivarti and tagged , , , .

2 Comments

  1. Pingback: La Buiometria Partecipativa al Join Maremma Online, 27 ottobre 2015 | Federico Giussani

  2. Pingback: Luci e colori del Futuro | Federico Giussani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *